COME PROMUOVERE LA PROPRIA MUSICA ONLINE

04/07/2019
Condividi CondividiCOME PROMUOVERE LA PROPRIA MUSICA ONLINE

Al giorno d'oggi, promuovere la propria musica sembra molto più semplice che in passato. È sufficiente andare sul Web, caricare il relativo video su YouTube. E il gioco è fatto. O meglio, potrebbe essere fatto, ma non lo è. Non basta assolutamente andare su Internet per ricevere automaticamente tutta la fama desiderata, ma è necessario lavorarci con tanto impegno e passione.

Ecco, dunque, come promuovere la propria musica online con elevate probabilità di raggiungere il tanto agognato successo discografico. In questo ambito, il ruolo dei social media può essere considerato davvero fondamentale. Anzi, senza FacebookInstagram ed eventualmente Twitter, tutto sarebbe molto più complicato.

Promuovere musica su Facebook

Il primo social network che viene spesso utilizzato da un musicista in erba per promuovere la propria musica online è Facebook. Tale piattaforma consente la creazione di un'interessante fan page, che favorisce la realizzazione di un filo diretto con i follower. All'interno di questa pagina, bisogna puntare sulla propria impronta professionale, separandola dalla vita privata.

La pubblicazione di contenuti originali, l'inserimento delle informazioni sulla propria carriera musicale, le notizie su concerti e dischi aiutano a stabilire quel giusto contatto con il pubblico. Al contempo, può essere di valido aiuto la creazione di eventi, con la chance di invitare sempre più persone ad un'esibizione o ad un vero e proprio concerto. 

Promuovere musica su Instagram

Instagram, la nota piattaforma che consente la condivisione di foto e video, può a sua volta dare una mano nel raggiungimento di un target sempre più ampio per promuovere la propria musica online. In tal caso, è consigliabile collegare l'account di questo social con quello di Facebook, oltre ad inserire gli hashtag giusti per rendersi sempre più visibili.

Mostrare il dietro le quinte di qualsiasi iniziativa è senz'altro una valida idea. Inoltre, è possibile aggiungere qualche Like qua e là a coloro che pubblicano una foto o un breve video del proprio concerto.

La pubblicazione dei contenuti va effettuata in determinati momenti della giornata, come ad esempio i pomeriggi infrasettimanali nei quali c'è un maggior volume di pubblico.

Promuovere musica su Twitter

Forse Twitter raccoglie un bacino d'utenza più selezionato, ma può essere comunque un canale valido per la promuovere la propria musica su internet. Ogni tanto, un bell'evento live tweet è in grado di richiamare l'attenzione di una buona quantità di fan.

Lo scatto di foto diverse dal solito, o la proposizione di parte dei concerti da prospettive differenti, sono contenuti che possono diventare imperdibili. Al contempo, si può facilmente rispondere alle domande del pubblico, ringraziandolo per l'affetto mostrato sia tramite un video, sia tramite un messaggio privato o pubblico.

Anche su questo social, è molto importante l'inserimento degli hashtag.

Distribuire la propria musica sul Web

Un'altra valida idea per promuovere la propria musica online riguarda la chance di distribuirla sui vari canali disponibili. Tra questi, Spotify occupa un ruolo di primo piano e garantisce un'ottima cassa di risonanza a livello locale e nazionale.

Un accorgimento del genere può dare quell'adeguato tocco professionale a ciascun lavoro completato, con la prospettiva di mostrarlo a fan e manager con maggiore facilità.

Anche DeezeriTunes sono due buone piattaforme. L'aggiunta di eventuali audio drop, ossia di un messaggio prima o dopo il proprio brano per rendere quest'ultimo più facilmente fruibile, può fungere da ulteriore traino.

Crea una vetrina personale sui siti per band emergenti. Avere un profilo ben compilato e ricco di contenuti è un ottimo biglietto da visita per fan ed eventuali etichette discografiche. Pubblicare tutto il proprio materiale musicale, sia video che audio, aiuta ad aumentare il proprio bacino di utenza. In ogni caso i profili vanno sempre mantenuti aggiornati altrimenti si rischia l'effetto contrario. I profili non aggiornati, senza foto o contenuti non piacciono a nessuno.

Se non l'hai già fatto crea la tua vetrina musicale su www.sentilamiamusica.com, pubblica tutti i tuoi contenuti musicali e condividi al massimo il tuo profilo.

Pubblicare contenuti su YouTube

Non bisogna mai dimenticarsi della fama che YouTube è in grado di offrire ad una lunga serie di cantanti e musicisti. La piattaforma di videosharing è un autentico trampolino di lancio per i videoclip di un qualsiasi progetto discografico. Bisogna affidarsi ad una buona agenzia di produzione, tenendo ovviamente d'occhio il budget che si può o si intende investire, per ricevere in cambio ottimi risultati in materia di Like e visualizzazioni.

Tuttavia, il pubblico vuole sentirsi privilegiato e coccolato. Ad esempio, è possibile raccontare il proprio tour con l'aiuto di un vlog, o aggiungere contenuti extra di vario genere e descrivere le proprie sensazioni prima, durante e dopo un determinato evento.

Ricevere interviste e recensioni

Avere interviste e recensioni pubblicate per il web stuzzica la curiosità del pubblico che ancora non ti conosce.

Contatta i siti web che offrono interviste alle band/artisti emergenti o che pubblicano recensioni di musica e cerca di ottenerne una.

Una volta che riesci ad ottenere un'intervista o recensione sfrutta i canali a cui sei già iscritto per condividerle il più possibile.

Se sei fortunato attirerai l'attenzione di qualcuno che potrebbe essere interessato al tuo progetto.

 

Come si può ben notare, promuovere la propria musica online racchiude al suo interno una serie infinita di passaggi, tutti da tenere in massima considerazione per raggiungere un pubblico trasversale.

Non è assolutamente semplice spiccare il volo, ma con alcuni accorgimenti azzeccati e un pizzico di fortuna si può fare.

Blocco della pubblicità rilevato

adblock

Abbiamo rilevato un software che blocca la pubblicità.

Questo sito web è gratuito ma in cambio ti chiediamo di aggiungere un eccezione sul tuo software di blocco della pubblicità AdBlock o simile e ricaricare la pagina.