Francesco Sessa


Foto N 1 - Francesco Sessa
0 utenti seguono questa band

Cosa vuoi vedere?

Informazioni

Nome

Francesco Sessa

Link

Nessun link inserito

Amministratore di questa pagina

Data di fondazione

20 Giugno 1995

Genere musicale

Popolare e etnica ▸ Folk

Contratto discografico

Senza contratto

Componenti del gruppo

Non inseriti

Produzioni

Nessuna produzione inserita

Band e artisti simili

  • TRIO CHABA
  • ViSiBì
  • Cipriano provenza
  • Laboratorio di Musica Criminale
  • Stefano Devalle
  • FUTHARK M.W.M. FIRM

Brani audio inseriti

Cancelli scavalcati

Voto medio 6 su 10 (1 Voto)

Descrizione brano:

Brano chitarra e voce in italiano suonato e interpretato da Francesco Sessa

Testo del brano:

Questa notte è andata, sola come sempre
Questa estate è andata, so come ci si sente
La guardo e vedo Dio deluso dai suoi figli
Con tutti i loro tagli e le impronte degli artigli

Ma quello che è rimasto
Di questa sabbia sporca
Sono i dolori e i fremiti di tutte le mie ossa
Sono le bestemmie sussurrate
Sputate dalla bocca di mille serenate
Sono i cancelli scavalcati
Per provare a redimermi da tutti i miei peccati


E adesso che rimango con questo cuore spento
Al posto della sabbia c’è il nero del cemento
I cocci di bottiglia scavati nelle mani
Cammino nella pioggia mangiando tulipani

E quello che mi segue
In questa buia giostra
Quello da cui scappo nella notte senza sosta
Sono le bestemmie sussurrate
Sputate dalla bocca di mille serenate
Sono i cancelli scavalcati
Per provare a redimermi da tutti i miei peccati

Sono le bestemmie sussurrate
Sputate dalla bocca di mille serenate
Sono i cancelli scavalcati
Per provare a redimermi da tutti i miei peccati

Blocco della pubblicità rilevato

adblock

Abbiamo rilevato un software che blocca la pubblicità.

Questo sito web è gratuito ma in cambio ti chiediamo di aggiungere un eccezione sul tuo software di blocco della pubblicità AdBlock o simile e ricaricare la pagina.