2 utenti seguono questa band
Condividi Condividi

Martina & Le persone ordinarie - Luna rossa

Genere musicale

Rock ▸ Pop rock

Data inserimento

15 Dicembre 2017

Voti ricevuti

6

Voto medio

7,3
Prendere spunto dalla bellezza che ci circonda per dare una scossa alla nostra vita. Niente di meglio che una notte di Luna rossa.

Testo del brano

E c’è la Luna Rossa
Nell’aria l’odore del mare e le stelle per me

C’è qualcuno alla mia porta, e bussa
Non apro, so chi è
La voglia di tornare indietro
E non mettersi nei guai
L’inconosciuto attrae, ma mi spaventa un po’
Ma se mi metto in gioco, allora, una porta si aprirà

Scendo, non scendo, scendo, non scendo, se scendo però
Vado, non vado, vado, non vado, mi arrendo e ci sto

Polvere di fata sul pavimento
Le luci e un po’ più in là
Carrozze che mi aspettano ma
La mia quale sarà?
Speranze appese a un filo, che non si spezzerà
E non c’è differenza allora, fra un sogno e la realtà

Vado, non vado, vado, non vado, se vado però
Lascio, non lascio, lascio, non lascio, se lascio non so
Cado, non cado, cado, non cado, se cado peò
Cambio, non cambio, cambio, non cambio, adesso si può
E c’è la Luna Rossa
C’è il mondo che ha voglia di amare, e che vuole anche me
E c’è la Luna Rossa
C’è vita che scorre e il suo flusso trascina anche me

Camminare sentendo i tuoi piedi, tocca a te (Luna Rossa che riposa)
E cantare con l’eco che torna, tocca a te (della notte sei la sposa)
E fermarsi per guardare il giorno, tocca a te (ogni stella si innamora)
Osservare un bambino che dorme, tocca a te (di bellezza sei dimora)
E tocca a te

Band e artisti simili

Blocco della pubblicità rilevato

adblock

Abbiamo rilevato un software che blocca la pubblicità.

Questo sito web è gratuito ma in cambio ti chiediamo di aggiungere un eccezione sul tuo software di blocco della pubblicità AdBlock o simile e ricaricare la pagina.